Induction cartridge case annealing “Vulcano”

La ricottura dei Bossoli per la ricarica delle munizioni da Carabina

Spesso ci siamo scontrati nella ricarica delle cartucce per carabina, dopo pochi utilizzi, con la fessurazione del colletto dei bossoli.
I bossoli durante il ciclo di sparo e il loro “resize”, subiscono una deformazione plastica, pertanto si incrudiscono, ovvero diventano meno elastici e plastici, l’ottone aumenta la sua resistenza alla trazione e la sua durezza.
Queste continue deformazioni portano il bossolo ad avere problemi sia di tensioni interne che di concentricita’, e sono soggetti facilmente a rotture o crepe.


Per ovviare questi problemi parecchi tiratori professionisti eseguono il processo di ANNEALING (Ricottura), ovvero un riscaldamento del metallo per un determinato arco di tempo ad una temperatura inferiore al suo punto di fusione, seguito da un raffreddamento; questo trattamento termico serve per preparare i bossoli alle successive fasi di lavorazione, migliorandone le caratteristiche di lavorabilità, duttilità e deformazione a freddo.


La nostra Soluzione

Shooting Technology, dopo i primi prototipi presentati nel 2015, ha definitivamente realizzato “VULCANO”, una innovativa macchina per l’annealing ad induzione a risonanza dei colletti dei bossoli per ristabilire le loro condizioni originarie.

Con la stessa macchina si riesce ad effettuare la ricottura dai bossoli più piccoli ai più grandi tipo il .50 BMG, ottenendo, dopo il settaggio, il processo uguale per tutti i bossoli, cosa che farli così costanti ed uniformi a mano è impossibile.

Gli effetti del trattamento di ricottura dipendono principalmente dalla sua temperatura e durata e le velocità con cui il materiale viene riscaldato e raffreddato, ed è per questo motivo che “VULCANO” ha vari gradi di libertà nelle sue regolazioni a discrezione del tiratore, in modo che quest’ultimo si possa trovare e personalizzare al massimo il proprio processo di annealing per ottenere una cartuccia finale dalle massime performance.